Hai muffa in casa ? Potresti avere in camera lo Psocottero detto il pidocchio dei libri. SCOPRI COS’E’ E DI COSA SI NUTRE!

Una nuova minaccia è tra noi : lo psocottero detto il mordilibri o mangiamuffa!

Ti giuro che non è una battuta ed è da oggi pomeriggio che non penso ad altro.

Devo confessarti che fino ad oggi non sapevo nulla sull’esistenza dello Psocottero.
Ma dopo che un cliente mi ha segnalato la presenza di questo esserino in casa, ho dovuto correre ai ripari e studiare.

Ma andiamo con ordine.

Ti presento un insetto che sicuramente non conosci nemmeno tu (a meno che tu non sia un entomologo) :

lo Psocottero, detto il pidocchio dei libri o mordilibri

psocottero

Oggi un cliente a cui abbiamo elaborato un trattamento ci ha scritto a metà del lavoro questo messaggio :

Buon giorno, il trattamento sta procedendo bene. Ho però notato dei piccoli insetti sia durante che dopo il trattamento. Credo siano degli psocotteri, penso si siano cibati della muffa sapreste dirmi come intervenire?

Non ti nego che in prima lettura mi sono detto : “Psoco che ???”.

Cosa c’entra un insetto con la muffa ?

Beata ignoranza.

E così ho inserito il famigerato PSOCOTTERO su Google e ho iniziato a leggere che relazione avesse con la nostra odiata muffa.

Non voglio fare copia e incolla di articoli e altri quindi farò un veloce riassunto di quello che devi assolutamente sapere, poi se vuoi approfondire cercalo sul motore di ricerca.

In pratica questo minuscolo insetto, lungo poco più di un millimetro vive nella maggior parte delle case, nelle biblioteche e nei granai o dove ci sono derrate alimentari.

Essendo così piccolo non lo notiamo a occhio nudo.

Quando ci accorgiamo di lui vuol dire che si sta cibando e siamo nei guai.

E di cosa si ciba questo maledetto Psocottero ?

Fondamentalmente di 3 cose :

  1. Polvere e detriti animali / vegetali
  2. Carta in tutte le sue forme (da qui il nome di pidocchio dei libri)
  3. MUFFA!

Proprio così, questo insetto si nutre degli strati di muffa che si depositano su pareti umide, legno e carta da parati.

Non è mio interesse spargere il panico e voglio soltanto informarti su questa possibilità, visto che è capitato ad un mio cliente mentre applicava i nostri prodotti.

Cosa bisogna fare quindi ?

Primo. Niente panico 🙂

Sebbene questi insetti siano fastidiosi e disgustosi, non sono pericolosi per l’uomo (nella maggior parte dei casi).

Insomma, l’acaro rimane una minaccia di gran lunga peggiore.

Questo non significa che dobbiamo tenerci quel muro pieno di muffa come fosse una reliquia.
Anzi.

Il problema è quando questo insetto si riproduce in maniera esponenziale.

FA PROPRIO SCHIFO VEDERLO!

psocotteri alberi

Ti assicuro che ho una sensazione davvero sgradevole in questo momento mentre sto scrivendo questo articolo e mi sto documentando.

Ma del resto qualcuno doveva pur farlo 🙂

Leggendo tra possibili rimedi per debellarli ci sono insetticidi specifici, il piretro e anche l’aspirapolvere.

Ma in realtà un rimedio ancora più semplice mi sento di dartelo io.

NON AVERE MUFFA IN CASA è il rimedio per non avere lo Psocottero come sgradito ospite.

Semplice no?

Se questo insetto si nutre della conseguenza prolungata di una cattiva gestione della tua abitazione, basta invertire questo processo.

La muffa è la conseguenza di un ambiente con alto tasso di umidità, muri non isolati, scarsa aerazione e altri abitudini scorrette (tipo stendere i panni in casa, avere tappeti in luogo umido e piante costantemente umide).

Io non posso risolverti il problema dell’insetto ma sicuramente posso evitare di creargli terreno fertile dove mettere su famiglia.

Purtroppo devi fare una scelta.

O rendi la tua casa un luogo ideale per lo Psocottero, con muri umidi e pieni di muffa.

O trasformi la tua casa in un luogo salubre, accogliente e soprattutto senza composti tossici che respiri dopo aver applicato trattamenti aggressivi (cloro, candeggina, formaldeide per dirne tre).

A te la scelta ma ricorda che per problemi di muffa da condensa puoi sempre contare su di noi!

========================================

Giuseppe Tringali

Giuseppe Tringali

Fondatore di Bastamuffa.com
Dal 2010 esperto di fiducia per più di 7000 famiglie che hanno risolto il loro problema di muffa da condensa

Giuseppe Tringali

Giuseppe Tringali

Fondatore di Bastamuffa.com
Dal 2010 esperto di fiducia per più di 7000 famiglie che hanno risolto il loro problema di muffa da condensa

logo-mobile.png

richiedi la valutazione gratuita della muffa

Metodo Bastamuffa – DA DOVE INIZIARE?

FASE 1 – PRIMI PASSI

Leggi / guarda / scarica le risorse gratuite per approfondire l’argomento e diventare un vero “esperto di muffa”:

FASE 2 – ANALIZZA e RISOLVI IL TUO PROBLEMA:

Scopri il sistema per sconfiggere la muffa da condensa
⇒ www.metodobastamuffa.com
, il nostro Sistema creato su misura per sconfiggere le cause della muffa da condensa.

Per risolvere le cause della muffa da condensa ecco i passaggi per ricevere la nostra consulenza gratuita:

Kit di Analisi per identificare il ceppo di muffa e la sua pericolosità ⇒ www.sosmuffa.com

Preferisci un contatto umano diretto?
Chiamaci allo 0243114183 dalle 9 alle 20 o scrivi a Cristina su Whatsapp al 3407792870. Siamo sempre a tua disposizione!

Benvenuto nella famiglia di Bastamuffa!

Se vuoi diventare uno dei nostri Eroi che ha sconfitto definitivamente la muffa da condensa e salvato i propri cari da “fastidi” di salute dovuti ad un’eccessiva e prolungata esposizione alle spore, siamo qui per aiutarti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *