Fidarsi di un trattamento antimuffa acquistato online anche se vivi alle Canarie a 3468km di distanza. La storia di Daniele da Tenerife

La storia di oggi ha dell’incredibile perchè racconta di un nostro cliente che ci ha chiesto aiuto dal luogo più remoto dell’Unione Europea.

Daniele vive in Spagna (e fin qui nulla di strano).

Non vive però a Madrid o a Barcellona ma a Tenerife, nelle isole Canarie.

Uno dei luoghi di villeggiatura più amati dagli italiani che si trova a due passi dal Marocco in mezzo all’oceano Atlantico.

 

Ma qui non si parla di vacanze e mari da sogno.

Purtroppo per noi, questo è il blog di Bastamuffa che è nato per un solo obiettivo :

“Aiutare tutti i giorni le famiglie italiane a risolvere in maniera definitiva le cause del loro problema di muffa con una soluzione su misura e sicura per la salute”.

Ecco spiegata in due righe la missione di Bastamuffa!

Perché Daniele vive alle Canarie?

Perché lavora come astrofisico al Telescopio Galileo che si trova nell’isola di San Miguel de La Palma che fa parte delle Isole Canarie.

Dopo questa doverosa premessa andiamo subito alla nostra storia.

Ho chiesto a Daniele un’intervista in modo da poter raccontare la sua storia dal suo punto di vista.

Qui sotto trovi riportato integralmente il dialogo tra me e Daniele e sono sicuro che troverai la sua storia davvero appassionante! 🙂

Il lavoro lo ha fatto Daniele con le sue mani e ci ha documentato ogni fase del lavoro con tante foto e mettendoci la faccia!

 

GIUSEPPE: Innanzitutto Daniele ti ringrazio per la tua disponibilità e per permetterci di
raccontare la tua storia che mi riempie di orgoglio.

Aver aiutato un nostro straordinario concittadino che svolge una missione che tutti noi sogniamo e in un posto da favola come il telescopio Galileo alle Canarie non capita tutti i giorni 🙂

Approfitto quindi per fare con te un passo indietro in questa storia ripartendo dal 26 luglio 2018 quando ci hai contattato la prima volta compilando il nostro questionario.

Come sei arrivato a noi cercando soluzioni per il tuo problema di muffa?
Cosa ti ha spinto a voler approfondire al punto da investire il tuo tempo per compilare il nostro questionario?

DANIELE: Ma, semplicemente avevo intuito che il problema non era in stato latente e si stava sviluppando e quindi DOVEVO intervenire.

Si, ma come?

Allora ho cominciato a cercare in internet per poter valutare situazioni simili alla mia.

E mi usciva sempre “BastaMuffa” e all’inizio (avendo deciso di cercare opinioni di altre persone con lo stesso problema) non gli ho dato troppo peso.

Poi però ho cominciato a leggere commenti di persone che avevano risolto con BastaMuffa ed è stato allora che ho voluto approfondire sul vostro sito decidendo alla fine di contattarvi per capire come effettivamente operavate e cosa pensavate. Da lì, ho compilato il questionario.

Situazione camera da letto prima dell’inizio dei lavori

 

GIUSEPPE: Poi sei stato seguito passo passo da Cosimo, il nostro specialista, che ha raccolto con te tutte le informazioni utili per capire le cause del problema e la soluzione garantita.

Come giudichi questo processo? Ti è stato utile per  fare una scelta consapevole per il tuo problema?

Per noi è importante trasmettere a chi ancora non ci conosce l’importanza di prendersi tutto il tempo
necessario per fare l’analisi e non acquistare un prodotto sulla base di un’etichetta o una recensione.

DANIELE: Il procedimento di inviare un formulario compilato mi ha dato modo di puntualizzare e sintetizzare la mia situazione e anche di dare il via alla “decisione concreta” di iniziare finalmente a fare qualcosa nella direzione giusta.

Per direzione giusta intendo anche consapevole sia delle cause che dei possibili rimedi. E questo grazie alla lunga chiacchierata con Cosimo che con pazienza mi ha spiegato i vari passaggi e la loro importanza.

Io avevo già delle conoscenze scientifico-tecniche a riguardo e non mi è stato difficile capire che era questa la direzione giusta da intraprendere.

 

 

GIUSEPPE: Poi alla fine siamo riusciti a trovare il modo ottimale per spedire i prodotti alle Canarie! Per fortuna il nostro corriere ha gestito al meglio il trasporto.

DANIELE: Su questo punto devo fare una precisazione e un elogio.

Qua alle Canarie, siamo fuori dal regime IVA e tutte le merci che arrivano sono prive di IVA, quindi scontate della tassa IVA alla quale va aggiunta una tassa di importazione denominata IGIC.

Questo comporta per il venditore un lavoro aggiuntivo dal punto di vista fiscale e mi aspettavo problemi e lungaggini come spesso avviene anche per prodotti provenienti dalla stessa Spagna.

Anzi alcuni venditori spagnoli non vendono alle Canarie proprio per non fare tutti i passaggi burocratici-fiscali detti sopra. Invece con meraviglia, dopo aver illustrato la situazione a Cosimo, ricevo un messaggio dallo stesso il giorno dopo dicendo che aveva trovato tutte le informazioni per togliere l’IVA e quindi poter spedire!

Devo ammettere che sono rimasto sorpreso dalla celerità ma anche dalla voglia di risolvere questo problema che, come detto, per altri fa rinunciare alla vendita! BRAVI !!! niente altro da aggiungere.

Cosa hai provato ricevendo tutte quelle scatole e ogni latta dentro il suo cartone su misura?

DANIELE: RASSICURATO, cominciamo bene, ho pensato tra me e me.

Una volta aperto tutto, come ti sei mosso per iniziare i lavori?

E’ stato semplice capire le varie fasi e le istruzioni allegate erano sufficientemente chiare? Hai trovato utile un supporto costante grazie a Whatsapp e un recapito cellulare diretto? 😉

 

DANIELE: Per prima cosa ho separato le confezioni e i barattoli per tipo di intervento e messi in ordine di esecuzione per quello che ricordavo dalle info di Cosimo. Poi ho letto le istruzioni per confermare che avevo capito bene i vari processi da fare e i relativi prodotti da usare.

Non è stato complicato, solo un po’ di attenzione. Poi ovviamente ci siamo sentiti con Cosimo per gli ulteriori piccoli dettagli specifici alla mia situazione.

GIUSEPPE: Ora inizia la parte più bella!
L’applicazione dei prodotti, visto che te ne sei occupato tu.

Com’è stata l’esperienza d’uso di questi prodotti?

Hai sentito odori sgradevoli nell’aria?

DANIELE: E’ la prima cosa che ho notato assieme a mia moglie. Ma questi prodotti lasciano un odore veramente gradevole… ci siamo detti! E poi abbiamo anche considerato che i nostri soldi erano stati spesi bene e che ne era valsa la pena.

Ora eravamo lì a lavorare per cancellare quell’incubo che ci opprimeva da tempo e che non sapevamo come affrontare.

GIUSEPPE: Per noi è importante questo dettaglio perché c’è sempre la preoccupazione che i prodotti siano nocivi e siano pericolosi per la salute dei più piccoli.

Ecco perché abbiamo fatto certificare tutto secondo la normativa Europea in Classe A+.

DANIELE: Sinceramente noi abbiamo dormito nella camera da letto (non avendone un’altra a disposizione) fin dalla prima notte di lavori, senza alcun problema.

GIUSEPPE: Sono passati ancora pochi mesi ed è presto per tirare bilanci.
Ovviamente ci aggiorneremo costantemente anno dopo anno per riscontrare che questa soluzione ha davvero cambiato le sorti del tuo immobile rispetto alla situazione precedente.

DANIELE: Si, sono passati solo pochi mesi, però è tutto perfettamente come al primo giorno.

Devo aggiungere un particolare. Leggendo le recensioni di altri vostri clienti ero un poco preoccupato per il fatto che si parlava di “crema” e tra me e me mi ero fatta la convinzione che sarebbe stato un po`difficile da stendere come prodotto e magari che avrei potuto generare grumi o cose antiestetiche. NIENTE di tutto questo, anzi!

I prodotti si stendono con una gran facilità e la copertura è eccezionale se paragonata ad altre pitture tipo tempere. Già alla prima stesura si ha la sensazione che la seconda mano sia sicuramente coprente al 100%. Io ho usato il pennello e non il rullo e proprio per questo forse ho potuto apprezzare la “stendibilità dei prodotti”.

Tornerei a contattarvi senza esitazione. E anzi mi ritengo fortunato di avervi incontrato.

 

GIUSEPPE: Ribadisco che per me e il mio staff è stato un onore arrivare così
lontano e aiutare te e la tua famiglia sognando il telescopio Galileo! 😉

DANIELE: Il sogno può diventare realtà 🙂 Quando decidete di venire da queste parti, avvisatemi per tempo in modo da poter organizzare una visita personalizzata al Telescopio Nazionale Galileo, il più grande telescopio italiano installato proprio qua alle Canarie per la qualità e stabilità del cielo.

GIUSEPPE: Ti ringrazio nuovamente per la disponibilità e ci sentiamo tra qualche mese per controllare che tutto va bene e salutarci 🙂

DANIELE: La mia disponibilità è in gran parte merito vostro, dovuto alla vostra capacità e competenza nel risolvere uno dei problemi più complicati e al tempo stesso spesso sottovalutati…

A presto e un abbraccio. E`stato un piacere.
Ciao Daniele

 

 

========================================

Giuseppe Tringali

Giuseppe Tringali

Fondatore di Bastamuffa.com
Dal 2010 esperto di fiducia per più di 7000 famiglie che hanno risolto il loro problema di muffa da condensa

Giuseppe Tringali

Giuseppe Tringali

Fondatore di Bastamuffa.com
Dal 2010 esperto di fiducia per più di 7000 famiglie che hanno risolto il loro problema di muffa da condensa

logo-mobile.png

richiedi la valutazione gratuita della muffa

Metodo Bastamuffa – DA DOVE INIZIARE?

FASE 1 – PRIMI PASSI

Leggi / guarda / scarica le risorse gratuite per approfondire l’argomento e diventare un vero “esperto di muffa”:

FASE 2 – ANALIZZA e RISOLVI IL TUO PROBLEMA:

Scopri il sistema per sconfiggere la muffa da condensa
⇒ www.metodobastamuffa.com
, il nostro Sistema creato su misura per sconfiggere le cause della muffa da condensa.

Per risolvere le cause della muffa da condensa ecco i passaggi per ricevere la nostra consulenza gratuita:

Kit di Analisi per identificare il ceppo di muffa e la sua pericolosità ⇒ www.sosmuffa.com

Preferisci un contatto umano diretto?
Chiamaci allo 0243114183 dalle 9 alle 20 o scrivi a Cristina su Whatsapp al 3407792870. Siamo sempre a tua disposizione!

Benvenuto nella famiglia di Bastamuffa!

Se vuoi diventare uno dei nostri Eroi che ha sconfitto definitivamente la muffa da condensa e salvato i propri cari da “fastidi” di salute dovuti ad un’eccessiva e prolungata esposizione alle spore, siamo qui per aiutarti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *