Bambini e allergia da muffa: scopri come ridurre i rischi del 97%

Bambini e allergia da muffa

Dal 2010 mi occupo esclusivamente di trattamenti antimuffa e ogni  giorno ascolto le storie di tanti clienti che si rivolgono a me dopo aver tentato soluzioni fai-da-te fallimentari.

La muffa è di gran lunga la minaccia più sottovalutata per salute dell’uomo, e soprattutto per i bambini che rischiano di ammalarsi e sviluppare una vera e propria allergia da muffa.

Tutti abbiamo avuto almeno una volta nella vita a che fare con la muffa in casa, e sono certo che il primo approccio è sempre stato quello di “tenere d’occhio la situazione” e al massimo “pulire la muffa con la candeggina”.

Del resto, visivamente stiamo parlando di qualche puntino nero di muffa.

E poi non è mai morto nessuno di muffa…. (o forse si ? leggi qui )

Purtroppo i casi di muffa stanno aumentando in maniera esponenziale negli ultimi tempi a causa di nuovi fattori scatenanti che fino a qualche anno fa non creavano così tanti problemi :

  • cambio degli infissi con serramenti d’alluminio a taglio termico super sigillanti  => non passa più un filo d’aria, le stanze si riempiono di muffa in tempo record
  • assenza di riscaldamenti in molte abitazioni del sud Italia ==> con l’abbassamento delle temperature medie degli ultimi anni, i muri esterni sono soggetti a più muffa che nelle regioni nord
  • trattamenti con prodotti a base di cloro (candeggina) che rendono la muffa più resistente ==> muri corrosi dalla candeggina ma muffa sempre più diffusa20150915060706 (4)

Questi sono solo alcuni dei “nuovi” problemi che ci troviamo a fronteggiare da qualche anno a questa parte.

Il mio lavoro è quello di sensibilizzare e informare sul problema muffa, invitando a prendere le adeguate precauzioni prima che diventi un problema ancora più serio per la salute di chi ci abita.

Oggi purtroppo mi è capitato un caso che mai mi sarei aspettato di trattare.

Ad Alice, una bambina di 9 anni è stata diagnosticata dopo esami medici l’allergia da muffa.

Hai capito bene!

Questa bimba era soggetta da tanti anni a raffreddori interminabili, asma, tosse, naso che cola e nessuna cura ha mai funzionato realmente.

Dopo alcuni test con tampone ed esami per controllare le allergie, è arrivato un responso che ha letteralmente gelato la mamma. Allergia da Muffa.

Chiariamo che questa bambina non vive in una situazione di muffa estrema.
Si tratta del classico angolo di muffa e altri punti disseminati in tutte le stanze con muri freddi.

Da parte sua, la mamma ha fatto del suo meglio, cercando di disinfettare coi prodotti che ha trovato e che gli sono stati consigliati.

Qualche giorno fa, dopo aver letto ogni articolo di questo blog, mi ha contattato per raccontarmi il suo problema.

A differenza di tutti gli altri clienti aveva delle esigenze particolari :

  1. un trattamento risolutivo per la muffa che aveva in casa
  2. il trattamento doveva essere al 100% sicuro per la salute della bambina che ha già una patologia seria in corso

Prima di raccontarti com’è andata, voglio farti una domanda :

Sai con certezza cosa c’è dentro le pitture e disinfettanti che hai usato finora ?
Sei sicuro che non sono pericolosi per la salute di chi dormirà in quelle stanze ?

Sappiamo tutti che i prodotti a base acqua sono quelli meno “velenosi” rispetto a quelli a solvente (esempio smalto sintetico per verniciare una porta).

Eppure tra i prodotti all’acqua esistono tantissime varianti e ovviamente non tutte le vernici sono certificate e testate per essere al 100% sicure per la salute dell’uomo.

Hai mai sentito parlare di Sindrome della casa malata ? (comunemente abbreviata SBS).

Si tratta di un disturbo causato dai prodotti chimici che utilizziamo in casa e rappresenta una minaccia peggiore dell’inquinamento atmosferico dei PM10 che tanto ci preoccupa.

  • Pitture e decorazioni
  • colle per tappezzerie , parquet o mobili
  • prodotti spray come deodoranti
  • toner delle stampanti
  • resine per pavimenti
  • spore di muffa causate da ambienti eccessivamente umidi

Tutti questi prodotti rilasciano in maniera lenta ma costante delle particelle molto sottili (chiamati VOC) che ristagnano nell’aria che respiriamo e spesso sono causa di malattie ed allergie.

Inutile ripetere che l’esposizione continuativa a queste sostanze può creare seri problemi alla tua salute. Ti consiglio di informarti e prendere le dovute cautele.

La muffa è solo uno dei tanti fattori di rischio, forse il più serio.

Tornando alla domanda che ti ho fatto prima.

Sai riconoscere una pittura normale da una a zero impatto sulla salute ?

Non si tratta di trovare la scritta “ecologica” sulla latta per tranquillizzarsi.

Devi saper leggere l’etichetta scritta in piccolo che trovi in qualsiasi pittura. E’ un adempimento obbligatorio per legge a partire dal 2007.

Soprattutto le famigerate “pittura antimuffa” sono tra le più pericolose, in quanto contengono sostanze molto aggressive (chiamate biocidi) che hanno lo scopo di eliminare la muffa.

Quello che stai per vedere sono le etichette dei prodotti che compongono il trattamento BASTAMUFFA che ti propongo, dopo aver fatto una valutazione preliminare del tuo problema.

2015-09-29 18.02.01 2015-09-29 18.02.49 2015-09-30 09.20.30
VOC formaldeide-free

Al giorno d’oggi è impensabile dipingere casa col primo prodotto dalla bella etichetta (o dal prezzo conveniente) che ci viene proposto.

Non basta più garantire un risultato a livello tecnico contro la muffa.

Siamo ormai consapevoli che molti dei prodotti chimici che usiamo possono farci del male alla salute.

Quindi esigi sempre un prodotto che abbia un valore di VOC prossimo allo zero e una certificazione A+, che significa che il prodotto NON CONTIENE SOSTANZE DANNOSE PER LA SALUTE.

Forse tutto questo ha un costo superiore ma francamente il piccolo risparmio che potresti fare con un prodotto “normale” (e inquinante), non vale quello che dovrai respirarti ogni giorno e sopratutto ogni notte con il rischio di sviluppare allergie da muffa.

Con tanta fatica si cerca di smettere di fumare, salvo scoprire che casa nostra ha un altissimo tasso di inquinamento dovuto proprio alle sostanze emesse dai prodotti chimici che usiamo tutti i giorni.

Ti sembra accettabile ?

Per fortuna ho potuto suggerire alla mamma di Alice un ciclo completo a base di prodotti totalmente sicuri per la salute della bambina e garantiti 3 anni dal punto di vista dei risultati.

 

La mia priorità è proporre soltanto prodotti che abbiano una certificazione scritta su quello che contengono.

Da oggi, leggi sempre l’etichetta di ogni pittura che vai a comprare.
Anche lo smalto all’acqua, prodotto “ecologico” per eccellenza, che usiamo per dipingere i caloriferi in pieno inverno, non è quel prodotto che pensavi.

O meglio, non tutti i prodotti sono come pensavi, ma esistono delle soluzioni di alta qualità e totalmente sicure per la nostra salute.

Considera che il pericolo dei composti volatili non è durante l’applicazione del prodotto.
A volte pensiamo che una volta andato via l’odore il problema sarà risolto.

E INVECE NO!

Questi prodotti chimici emettono lentamente queste sostanze per mesi e mesi, senza che noi ce ne possiamo rendere conto.

Non esporre la tua salute e quella dei tuoi cari a rischi di problemi respiratori o allergie, dovute ai prodotti che hai sempre usato senza leggere l’etichetta.

Per fortuna oggi i prodotti devono dichiarare la loro composizione e quindi non ci sono più scuse!

Basta leggere l’etichetta e capire come è fatto quel prodotto.

Nel mio trattamento uso solo prodotti con valore VOC inferiore a 1.
La pittura termica è certificata CLASSE A+ e priva di Formaldeide e qualsiasi altro composto dannoso.

Vuoi sapere come funziona la nostra GARANZIA di 3 ANNI su tutti i nostri trattamenti?
Guarda il video qui sotto dove spiego senza giri di parole come è possibile dare una garanzia di 3 anni ad un trattamento che poi applicherai tu.

garanzia-3-anni

Cosa posso fare per te a questo punto?

Se sei arrivato fin qui devo farti innanzitutto i miei complimenti perché significa che non sei solo curioso ma ci tieni ad informarti sul problema muffa in casa tua.

Come ti dicevo hai solo un’opzione per collaborare con me e lo staff tecnico di Bastamuffa e ottenere GRATUITAMENTE e SENZA IMPEGNO un’analisi del tuo problema di muffa.

Clicca sul pulsante verde qui in basso e richiedi la valutazione gratuita della muffa:

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *