Sei stanco di lavorare in una Palestra da Incubo invasa da muffa? LEGGI QUI!

Ecco lo scenario tipico delle palestre che mi capita di visitare o che ci chiedono una valutazione tecnica a distanza.

A volte mi stupisco come un titolare di palestra possa far allenare i propri clienti in un luogo del genere, completamente insalubre e che potrebbe creare problemi di salute a chi respira le spore della muffa.

Purtroppo c’è un problema che affligge ogni titolare di palestra e non lo fa dormire la notte quando ha a che fare con la muffa.

“Non posso fare i lavori altrimenti devo chiudere la palestra”

Peccato che le palestre di oggi sono aperte dalle 6 alle 23 e per 360 giorni.

Mi volete spiegare quando dovrebbe essere il momento buono per fare i lavori?

Ve lo dico io quando.

MAI!

 

Ho fatto un’indagine tra i titolari di palestre che ho “curato” con il trattamento Bastamuffa e ho chiesto quali fossero i motivi che li hanno spinti a risolvere il problema a tutti i costi.

 

MOTIVO N.1

Paura che la struttura venga chiusa per motivi igienici

Se ti fa paura scontentare i tuoi clienti chiudendo 2 giorni la palestra, immagina quanto li renderai infelici se l’ASL ti chiuderà la palestra per motivi igienico sanitari.

Ti sembra uno scenario irrealizzabile?

Beh stai giocando con il fuoco!

Con una muffa del genere ti becchi una bella multa…e rischi seriamente la chiusura.

 

MOTIVO N.2

I clienti ti stressano perchè non ne possono più di farsi la doccia in mezzo alla muffa

Altra foto dal nostro archivio di Palestre da Incubo:

Tratta da uno spogliatoi degli uomini, locale docce.

Astutamente qualcuno ha pitturato il soffitto di marrone per camuffare la muffa nera che si sviluppava e “mangiava” letteralmente tutto, centimetro dopo centimetro.

Non voglio fare il brillante ma permettimi di farti vedere il risultato dopo 2 strati di stucco e 4 passate di rivestimento termico Bastamuffa :

 

Ti mostro un altro caso studio prima e dopo per farti un’idea:

Ma andiamo avanti….

 

MOTIVO N.3

Soldi o non soldi, la muffa fa schifo anche a te e non sopporti di portare il cliente a fare il tour della palestra con quella muffa.

Per molti il fattore estetico è al primo posto, per altri è un elemento trascurabile.

Il fatto è che avere la muffa nella TUA palestra non è come quel puntino di muffa che molti nascondono in camera da letto e che possono ammirare solo nei momenti di intimità.

Qui hai gli occhi di migliaia di persone ogni giorno che finiscono in quei soffitti e non hanno il coraggio di dirtelo per imbarazzo!!!

 

MOTIVO N.4

Calo delle iscrizioni e, soprattutto, dei rinnovi.

Amico mio (alla Razzi), sicuramente sei cosciente che in Italia esistono tantissime palestre e c’è una concorrenza spietata.

Non entro nel merito perchè non sono un titolare di palestra e ho già la mia azienda da seguire, ma quando la sfida si riduce solo al prezzo, il tuo cliente guarda anche la struttura che lo accoglie.

Cosa ti fa pensare che a parità di costo sceglierà una palestra con la muffa nel soffitto della sala pesi o degli spogliatoi?

Forse la soluzione potrebbe essere portare a spasso il cliente con una delle tue procaci assistenti solo in zone non colpite dalla muffa….ma prima o poi questo piccolo segreto potrebbe essere svelato!

 

Se pensi che io stia generalizzando la situazione in modo grossolano, ti fermo subito.

Non sto dicendo che TUTTI i titolari di palestra che hanno a che fare con la muffa fanno finta di niente.

Anzi!

La maggioranza di chi mi contatta ha già fatto diversi tentativi, nella speranza di risolvere il problema in maniera indolore:

  • pulizia delle zone colpite da muffa con candeggina e spray antimuffa
  • imbiancatura con pittura antimuffa nelle zone colpite
  • intervento delegato ad imbianchino di fiducia

Purtroppo quando il problema è serio e strutturale come la prima foto che ti ho mostrato, non basta dare un po’ di bianco e sperare nella buona sorte.

Il microclima che si sviluppa nelle palestre è completamente diverso rispetto a quello di casa tua!

Negli spogliatoi il tasso di umidità è prossimo al 100% quando tutti si fanno la doccia, considerato che non ci sono finestre e le ventole per il ricambio d’aria forzato spesso sono impolverate o girano così piano da essere inutili.

Situazione non migliora in sala pesi dove i soffitti e gli angoli delle pareti rivolte verso l’esterne sono puntualmente colpiti da muffa per colpa della condensa e dei ponti termici, ovvero la differenza di temperatura tra il muro freddo e le zone circostanti.

Come se ne esce quindi?

Se pensavi di trovare la ricetta magica in questo blog, purtroppo mi dispiace deluderti.

Ogni caso di muffa, anche in palestra, è sempre diverso da un altro e ha radici molto più profonde di una semplice pulizia con candeggina.

Non puoi paragonare una palestra da 1000mq open space con un enorme centro fitness con piscina, campi da calcetto e tanti microclimi diversi.

 

Proprio per questo ho bisogno di tante informazioni sulla tua palestra e su come hai “gestito” il problema fino ad oggi (anche “non fare nulla” è un modo per gestire la muffa, purtroppo..).

A tale scopo ho creato un modulo che ti permetterà di richiedere una consulenza gratuita e trovare insieme una soluzione definitiva al tuo problema di muffa.

Se dalla nostra analisi mi renderò conto che possiamo risolvere il tuo problema con il nostro trattamento, allora sarò ben lieto di darti la mia soluzione.

Se invece hai un problema strutturale o causato da altri fenomeni non riconducibili a condensa, umidità e ponti termici, allora con molta onestà ti indirizzerò verso un altro professionista.

Il nostro trattamento esce di serie GARANTITO 3 anni…o non se ne fa niente!

 

Se pensi che ne valga la pena risolvere una volta per tutte il tuo problema di muffa, senza continuare a fare tentativi a vuoto e perdere clienti senza sapere il perchè, compila subito il modulo qui in basso e inviami tramite Whatsapp al 3407792870 quante più foto possibili del tuo problema di muffa.

Sono ben accetti anche dei video o meglio ancora ci possiamo accordare per una videochiamata, così mi potrai portare “a spasso” per la palestra anche se sei di Roma e io da Milano non posso fare una scappata 🙂

 

Richiedi subito la valutazione gratuita e verrai richiamato prestissimo da Cristina che fisserà un appuntamento telefonico per discutere del tuo caso.