Muffe da Incubo 5 – Come (non) perdere il possesso della tua mansarda freddissima che è completamente invasa dalle spore della muffa!

image6
La storia di oggi è ambientata in una bellissima villetta, in una località di montagna a 650 metri di altezza.

Chi vive in montagna sa di avere alcuni vantaggi rispetto a chi abita in città :

  • aria più pulita
  • cibo genuino
  • stile di vita meno frenetico
  • il weekend in montagna non è una missione impossibile
  • ecc ecc 🙂

Ovviamente il paese è spaccato a metà tra chi (come me) ama i climi più caldi e chi adora la montagna e le sue temperature.

Chi è nato e vive nei paesi di montagna è sicuramente abituato al clima più freddo e non se ne fa di certo un problema.

Purtroppo c’è un grosso problema, comune a tante case di montagna, che in inverno crea non pochi disagi :

IL RISCALDAMENTO DEI LOCALI
CON PARETI RIVOLTE ALL’ESTERNO

E con riscaldamento intendo l’attenzione particolare che il proprietario deve avere riguardo gli sprechi di energia quando riscalda la casa.

Ci sono tanti metodi per rendere una casa più efficiente dal punto di vista energetico :

  • sistemi di riscaldamento a pavimento, a pellet o caldaie a condensazione, ecc ecc
  • pareti esterne coibentate nel migliore dei modi
  • infissi a doppio o triplo vetro che sigillano perfettamente la stanza

Eppure c’è sempre qualche dettaglio che sfugge e la muffa è sempre in agguato, sopratutto quando si parla di ambienti freddi.

Ti vorrei far leggere la storia da incubo di Michele, che mi ha mandato una richiesta di aiuto tramite il blog qualche giorno fa.

Ecco la sua mail :
Acquisizione regione 22

Ricapitolando :

  • casa mansardata in montagna (650mt di altezza)
  • muffa che si forma in maniera molto rapida in inverno
  • alto consumo per il riscaldamento per colpa dello scarso isolamento termico delle pareti

Ecco alcune foto che sono “meno gravi” di quello che attualmente appare (come ci scrive Michele).

image3

Il motivo è molto semplice.

Prima di contattarmi, il 95% delle persone ha già fatto i “suoi” tentativi.

Chi pulisce con candeggina, chi usa l’aceto o l’acqua ossigenata.

Qualcuno va in colorificio e si fa dare un spray antimuffa e prova a pulire.
image4

Alla fine la macchia può anche sparire o ridursi dal punto di vista estetico.

Sfortunatamente la muffa non viene sterilizzata con questi rimedi e quindi nel giro di pochi giorni si riforma più spessa di prima.

Sarà capitato anche a te una situazione simile!

image2

Torniamo alla nostra muffa.

Un problema comune delle mansarde è che il tetto non è sempre isolato e quindi sono ancora più soggette al fenomeno della muffa per eccesso di condensa dovuto a ponti termici.

Se un tempo la mansarda era utilizzata come ripostiglio per riporre i vecchi oggetti, oggi è quasi sempre “riqualificata” come camera da letto aggiuntiva ed è un ambiente dove viviamo quotidianamente.

image7

Sei sicuro di voler rinunciare a vivere nella tua mansarda per colpa della muffa ?

Ti vado a spiegare la mia valutazione per questo caso.

La richiesta di Michele è chiara e non lascia spazio a dubbi :

  1. Bloccare l’avanzata costante della muffa
  2. Applicare una protezione termica alle pareti
  3. Rendere le stanze meno fredde in inverno

Tutto questo, e anche di più, si può ottenere con un ottimale trattamento a base di vernici termoisolanti di altissima qualità.

Come ci ha spiegato Michele, il tetto è stato realizzato in cemento, quindi non offre una barriera contro il freddo in inverno (anzi!).

Ma il nostro primo problema adesso è sbarazzarci della muffa, che si forma nel giro di pochi giorni anche dopo averla “pulita”.

Cosa ti suggeriranno gli altri

Ci sono due scuole di pensiero su come risolvere un problema di muffa come questo.

Entrambe non garantite e tecnicamente imperfette.

Da una parte c’è l’imbianchino/colorificio e dall’altra l’impresa edile.

Quando vai in COLORIFICIO o chiami un IMBIANCHINO

L’approccio dell’imbianchino o del colorificio che ti vende i prodotti è il seguente :

  • disinfettare la muffa con spray o detergente antimuffa (aaargh!)
  • pitturare la stanza con “ottima” pittura antimuffa

STOP.

COSTO = molto basso (anche meno di 100 euro per una stanza)

E’ una cantilena che si ripete da anni e anni.

Qualunque sia il tuo problema ti consiglieranno sempre questi due passaggi.

Ah no, dimenticavo.

Ti diranno anche di mettere il fissativo prima di pitturare perchè “non si sa mai” e perchè “si mette sempre prima di pitturare”.

Tu esegui e nel giro di poco il problema si ripresenta tale e quale.

Provare per credere!

Quando contatti un’impresa edile per ristrutturare casa

Qui scendono in campo i professionisti con l’artiglieria pesante!

Preparati a prosciugare il tuo portafoglio…ma almeno hai qualche speranza di risolvere.

Giustamente il tecnico, una volta fatta una perizia sul posto, ti dirà che la colpa della muffa è dei muri esterni freddi.

SOLUZIONE : applicazione di pannelli isolanti all’esterno o controparete di cartongesso per risolvere il problema

COSTO = (per un buon lavoro) MOLTO ALTO

I pannelli di polistirolo a basso costo del Brico non li calcolo nemmeno come una soluzione.
E’ come mettere una maschera sopra la muffa, che infatti continua a proliferare di sotto.

Questo è scientificamente provato e nessuno può sostenere il contrario!

Ma torniamo al nostro rivestimento a cappotto.

Accetti quindi il preventivo di migliaia di euro perchè vuoi finalmente risolvere e sei preoccupato per la salute dei tuoi bambini.

L’impresa applica il cappotto esterno e la muffa dentro casa viene in qualche modo cancellata (si spera con prodotti adeguati).

Va molto meglio. Molti risolvono ma tanti hanno dei problemi….e tantissimi mi contattano dopo aver applicato questi pannelli.

Ecco i problemi che mi segnalano molti clienti :

  • nonostante un lavoro impeccabile dell’impresa, spunta fuori muffa intorno alle finestre, negli angoli o in punti corrispondenti alle giunture dei pannelli
  • non si può applicare il pannello in qualsiasi abitazione (vedi casa antica, condominio dove non tutti sono d’accordo, tetti e mansarde ….)

Non ti nascondo che tanti clienti mi scrivono ogni giorno mail tipo queste :

Acquisizione regione 24

Acquisizione regione 25

Ti assicuro che rimango stupito anch’io per quanti problemi di muffa mi vengono segnalati da proprietari di casa con CAPPOTTO magari con una classe energetica A o B.

Com’è possibile che con un rivestimento fisico di diversi centimetri di spessore si riforma la muffa ?

Non doveva essere una soluzione garantita e a prova di bomba?

C’è gente che ha speso migliaia di euro, sacrificando i propri risparmi, per non vedere risolto il suo problema.

Dopo tante righe a parlare degli altri, ora tocca a me.

Come intervengo io in queste situazioni

Il quadro della situazione è chiaro.

Tutte le pareti della mansarda, specialmente il soffitto con tetto in cemento, sono molto fredde.

Non appena si accendono i riscaldamenti si forma la muffa, per colpa dello sbalzo di temperatura che si viene a creare tra i muri freddi e la stanza calda.

Inoltre gli infissi, altamente isolanti, non fanno passare uno spiffero d’aria e ovviamente in inverno si arieggia di meno.

Il tasso di umidità aumenta sopra la soglia ottimale del 55% e quando questi parametri superano i livelli fisici tollerati, si forma la muffa.

E’ matematico, essendo un fenomeno fisico.

Molti mi chiedono  :

“Come mai per 20 anni non mi è mai successo nulla e ora si ?”

Poi indagando scopro che hanno appena cambiato gli infissi vecchi con quelli super isolanti.

Oppure hanno un armadio attaccato alla parete fredda o magari stendono “solo” il bucato bagnato in una stanza che ha già un alto tasso di umidità.

Insomma le vie della muffa sono infinite!

L’unico rimedio FUNZIONANTE e GARANTITO 3 ANNI, che fornisco ai miei clienti dal lontano 2010, è un trattamento su misura che si basa esclusivamente su prodotti termoisolanti.

Ora puoi facilmente intuire perchè la pittura antimuffa fallisce e il cappotto non è sicuro al 100% in qualsiasi situazione.

Il nostro obiettivo è isolare i muri freddi DALL’INTERNO per non disperdere calore prezioso ed evitare la formazione della muffa per eccesso di umidità e condensa.

STOP.

Non ti serve altro per risolvere il tuo problema.

In questa situazione, il trattamento consigliato a Michele è composto da 3 fasi :

  1. disinfettare immediatamente la muffa con un prodotto ecologico ed efficace (niente spray tossici con candeggina che lasciano l’odore per giorni e corrodono il muro)
  2. applicare un fissativo termico su tutta la mansarda per bloccare lo sfogliamento delle vecchie vernici indebolite e isolare le pareti dal freddo prima della finitura
  3. a seconda del risultato e la spesa prefissati, ho consigliato di usare la migliore pittura termoisoalnte abbinata alla nostra guaina termica, da usare solo nel soffitto (visto l’alto costo) per isolare al massimo dal freddo.

Risultato :

Muffa eliminata (davvero) e mansarda isolata dal freddo senza fare lavori di muratura o applicare costosi pannelli isolanti.

Quanto pensi che può costare un lavoro del genere ?

Sicuramente è molto più costoso di una banalissima pittura antimuffa e spray igienizzante.

Però ti dico anche che non dovrai spendere migliaia di euro per pagare un’impresa per applicare pannelli isolanti su tutta la facciata, o peggio ancora rimpicciolire la tua stanza con dei pannelli in cartongesso.

Dimentica tutto questo e le buone notizie non finiscono qui.

Oltre a risparmiare un capitale per risolvere il tuo problema, avrai la mia GARANZIA di 3 ANNI che questo trattamento non sarà l’ennesimo buco nell’acqua.

garanzia-3-anni

Questo avviene solo dopo che ho effettuato una Valutazione oggettiva del tuo problema.

Vuoi sapere come richiedere una Valutazione Gratuita ?

Leggi l’articolo che spiega come fare e contattami subito

Clicca QUI

Per farlo non ho bisogno di venire a casa tua (visto che vivo a Milano).

Dopo aver raccolto tutte le informazioni relative alla tua abitazione e al problema, visionerò tutte le foto che mi invierai tramite whatsapp o via email.
Ti assicuro che anche senza venire fisicamente a casa tua, sarò in grado di darti la soluzione al tuo problema con i prodotti risolutivi

CHE APPLICHERAI TU.

Hai letto bene!

Non sarà necessario pagare un imbianchino per farlo ma lo farai tu, seguendo il manuale di istruzioni che allego nel pacco dove troverai spiegato in un linguaggio chiaro e comprensibile :

  • quali prodotti utilizzare
  • come applicare i prodotti (diluizione, strumento per applicarli, tempi di attesa tra una mano e l’altra)
  • i consigli personalizzati per fare un lavoro a regola d’arte

Insomma una sorta di diario dei lavori, da seguire alla lettera per ottenere un lavoro che IO garantirò 3 anni anche se sarai TU ad applicarlo.

Ti sembra una cosa impossibile ? Temi ci sia qualcosa sotto ?

Semplicemente, ho deciso di dare una garanzia dopo che TUTTI i miei clienti a partire da 2010, anche senza la mia assistenza, hanno sempre risolto seguendo i miei consigli.

Figurati dopo una valutazione tecnica  e un trattamento elaborato su misura.

Probabilmente dopo aver letto interamente questo blog ne saprai abbastanza da avere la tentazione di fare tutto da te per risolvere.

Quindi anche comprare dei prodotti termici, magari più economici  e applicarli seguendo l’etichetta scritta dietro il barattolo.

Perchè rischiare di spendere soldi inutilmente se puoi avere GRATIS
una valutazione del tuo problema e sapere con certezza cosa applicare per risolverlo ?

Questa è la mia personalissima battaglia, che combatto ogni giorno contro la disinformazione e lo scetticismo dal 2010, con ottimi risultati, anche se c’è ancora tanto da fare.

Se tutti sapessimo che pulire la muffa con la candeggina è inutile quanto pericoloso, forse avremmo meno casi di bambini con problemi respiratori cronici e allergie che non passano mai.

E forse questo blog non esisterebbe per informarti sui mille rischi che corri a sottovalutare il problema.

 

========================================

Giuseppe Tringali

Giuseppe Tringali

Fondatore di Bastamuffa.com
Dal 2010 esperto di fiducia per più di 7000 famiglie che hanno risolto il loro problema di muffa da condensa

Giuseppe Tringali

Giuseppe Tringali

Fondatore di Bastamuffa.com
Dal 2010 esperto di fiducia per più di 7000 famiglie che hanno risolto il loro problema di muffa da condensa

logo-mobile.png

richiedi la valutazione gratuita della muffa

Metodo Bastamuffa – DA DOVE INIZIARE?

FASE 1 – PRIMI PASSI

Leggi / guarda / scarica le risorse gratuite per approfondire l’argomento e diventare un vero “esperto di muffa”:

FASE 2 – ANALIZZA e RISOLVI IL TUO PROBLEMA:

Scopri il sistema per sconfiggere la muffa da condensa
⇒ www.metodobastamuffa.com
, il nostro Sistema creato su misura per sconfiggere le cause della muffa da condensa.

Per risolvere le cause della muffa da condensa ecco i passaggi per ricevere la nostra consulenza gratuita:

Kit di Analisi per identificare il ceppo di muffa e la sua pericolosità ⇒ www.sosmuffa.com

Preferisci un contatto umano diretto?
Chiamaci allo 0243114183 dalle 9 alle 20 o scrivi a Cristina su Whatsapp al 3407792870. Siamo sempre a tua disposizione!

Benvenuto nella famiglia di Bastamuffa!

Se vuoi diventare uno dei nostri Eroi che ha sconfitto definitivamente la muffa da condensa e salvato i propri cari da “fastidi” di salute dovuti ad un’eccessiva e prolungata esposizione alle spore, siamo qui per aiutarti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *