[Gli Eroi di Bastamuffa Ep.5] Come recuperare un bagno per anni completamente invaso da muffa in 15 giorni! – La storia di Luciano

Quello che stai per leggere in questo articolo ha dell’incredibile.

Solitamente il “candidato” Eroe di Bastamuffa deve aspettare ALMENO un anno per poter entrare in questa rubrica.

Luciano ce l’ha fatta in meno di un mese.

Iniziamo dalla mail di Luciano che ho ricevuto questa sera.

In allegato c’è un documento di Word con la testimonianza di Luciano che mi racconta la sua storia.

L’ho ricopiata qui sotto, poi ti spiego perchè ho voluto iniziare dal finale per raccontare la storia dell’Eroe di Bastamuffa del giorno.

 

Ciao Giuseppe,

La mia battaglia contro la muffa, è iniziata utilizzando i prodotti a base di candeggina e la pittura antimuffa, sempre con risultati illusori. Infatti dopo circa un anno, dal trattamento, piano piano, la muffa ricompariva inesorabilmente, addirittura in maniera ancora più pesante.

Ho effettuato questi cicli di “pulizia”, almeno tre volte, fino ad arrivare alla situazione, documentata nelle foto inviate per la Vs valutazione. Nel mese di dicembre 2017, ho deciso di verificare sul web, se esisteva un metodo per combattere definitivamente la muffa, e fortunatamente, sono finito sul Vs Sito BASTAMUFFA. Mi sono documentato, su YouTube, vedendo tutte le tue puntate, sul problema della muffa.

Ho deciso quindi di richiedere la Vs valutazione, sul problema della muffa nel bagno, del mio appartamento. Ricevuta la Vs valutazione decido di aderire la vs piano e ricevuto i vs prodotti, eseguo i lavori secondo le Vs istruzioni e l’aiuto prezioso del Vs tecnico, che mi ha seguito dall’inizio della valutazione, fino al completamento dei lavori. Che dire: sono veramente soddisfatto del risultato ottenuto, e vi ringrazio per il vs supporto e la professionalità mostrata.

 

Saluti

Luciano Rossi

Luciano, rimasto soddisfatto del suo trattamento appena applicato mi ha scritto per fare i complimenti e visto che era così soddisfatto del nostro servizio ho voluto indagare.

 

Cominciamo dall’inizio.

Riceviamo il questionario di Luciano.

I tuoi dati: 
Luciano Rossi
Città
Roma

Casa di proprietà o in affitto?
Proprietario
Tipo di abitazione 
Appartamento
Da quanti anni hai il problema di muffa in casa? 
5
Quanti anni fa hai imbiancato l’ultima volta? 
2
Tipologia di muffa
Grave
In quali stanze si presenta il problema? 

* Bagno

Specifica le misure del bagno
5×2.5x3h
Che tipi di trattamento hai fatto in passato?

* Pulizia con candeggina o spray antimuffa
* Imbiancatura con pittura antimuffa

Quali risultati hai ottenuto pulendo con candeggina o spray antimuffa?
Dopo qualche mese ricompariva
Quali risultati hai ottenuto Imbiancando con pittura antimuffa?
Dopo circa un anno si ricomparivano le prime macchie
Quanto sei soddisfatto dei precedenti trattamenti? (1 = deluso, 10 = molto soddisfatto)
1
Adulti
2
Figli
2
Specifica l’età
15+
Specifica l’età
15+
Animali domestici
0
Hai problemi di allergie o fastidi respiratori in famiglia?
No
Hai mai avuto problemi di muffa dopo aver ristrutturato o sostituito gli infissi?
No
Da quanto tempo ti stai informando sull’argomento? 
più di un anno
Hai tempo per approfondire l’argomento? 
NO
Che urgenza hai nel toglierti il pensiero e completare il lavoro?
Il mese prossimo

La situazione non è delle migliori.

Mettersi davanti al computer il 27 dicembre, nel bel mezzo delle feste natalizie significa che per Luciano questo doveva essere un problema davvero serio.

Per me qualsiasi problema di muffa a casa dei miei clienti diventa un mio problema e insieme ai miei collaboratori ho la possibilità di aiutare tante persone tutti i giorni.

Non sottovalutare questo aspetto se stai leggendo per la prima volta una storia degli Eroi di Bastamuffa.

Sicuramente cambierà la città dove c’è la muffa, il mestiere del nostro Eroe ma una cosa è sempre UGUALE.

C’è un problema che preoccupa e questa volta c’è bisogno di un supporto amico per vincere questa battaglia 🙂

Vediamo com’è andata allora….

Questa volta è Cosimo il prescelto per occuparsi di questo caso e il primo posto disponibile è il 4 gennaio!

Non ci crederai ma non abbiamo mai ricevuto così tante richieste di aiuto durante le festa natalizie 2017.

Siamo rimasti sempre operativi e ci siamo scusati con chi ha dovuto aspettare due giorni in più del previsto. Quest’anno la muffa ha fatto disastri a Dicembre e Gennaio.

La situazione di questo bagno è davvero critica e il rammarico più grande di Luciano è aver fatto diversi tentativi spendendo tempo e denaro utilizzando candeggina e pitture antimuffa, ottenendo risultati ILLUSORI.

Questa è l’espressione che ha usato Luciano che condivido pienamente.

Che ci piaccia o no, se abbiamo un problema di muri freddi, umidità e condensa, questo tipo di rimedi economici non ci salverà.

La muffa tornerà presto o tardi e saremo al punto di partenza.

In questo caso Luciano ci ha provato 3 volte, come ci ha scritto qualche riga più sopra.

Al terzo tentativo è ormai chiaro che questo non è un rimedio ma un danno per il bagno.

Facendo una ricerca su internet, Luciano è atterrato nella nostra pagina e, purtroppo per lui 🙂 , si è dovuto sorbire pure i miei video del canale YouTube.

Non oso immaginare cosa vuol dire dedicare ore e ore di “studio” per trovare una soluzione ad un problema così grave e così sottovalutato come la muffa in casa.

Eh sì, con grande rammarico devo dire che ogni giorno parlo con decine di persone e tante volte sento un distacco totale sul problema muffa da parte del padrone di casa. Insomma zero paura nei confronti della muffa!

Ok, la muffa è brutta e fa male…ma alla fine….QUANTO COSTA?
Questo è il pensiero (legittimo) di tantissimi.

Sappiamo che i rimedi della nonna (o il non fare nulla) hanno un costo relativamente basso.

APPARENTEMENTE.

Quanto costa dover rifare il lavoro una o due volte all’anno?

Quanto costa dover correre nei weekend per colorifici per comprare l’ennesimo spruzzino antimuffa?

Quanto costa portare il tuo bambino dal pediatra perchè in inverno è sempre malaticcio però ignori la muffa che si respira tutti i giorni vivendo in una casa contaminata?

Fortunatamente Luciano ha deciso di sbarazzarsi una volta per tutte del problema e ci ha dato fiducia.

Come abbiamo aiutato Luciano a risolvere il suo problema di muffa?

PASSO n. 1 : Eliminare la muffa (per davvero) dalle pareti e ripristinare l’intonaco danneggiato

Questa fase è risolta con il nostro KIT DI PRONTO SOCCORSO che comprende due prodotti disinfettanti che neutralizzano la muffa senza rilasciare odori nell’ambiente.

Mando la prima mail a Luciano per sapere se ha ricevuto tutto ed è pronto ad iniziare i lavori.

Hai notato che Luciano ha scritto “ci sentiamo in videochiamata sabato”?

Forse non sei abituato ad essere seguito in questo modo dal tuo negoziante di fiducia ma per noi la videochiamata è il modo più efficace che abbiamo per aiutarti in maniera ancora più efficace quando c’è un problema delicato come questo bagno.

Cosimo e Luciano si sentono per preparare il piano di lavoro.

Con i due principi attivi contenuti nel nostro Kit di Pronto Soccorso, Luciano ha eliminato le spore presenti nel bagno con MuffaMed e poi ha applicato il nostro igienizzante in crema SOS Muffa e ha portato il muro a bianco nei punti più danneggiati.

Eccoli :

Ed ecco il risultato dopo il primo giro di disinfettanti.

Notare che siamo solo alla prima fase e già abbiamo eliminato la muffa e riportato ad un colore decoroso.
Ovviamente non abbiamo finito perchè oltre a disinfettare la muffa bisogna eliminare le cause scatenanti del problema.

Ovvero la condensa e il ponte termico che c’era nei punti più freddi della parete.

Tradotto in linguaggio più semplice, in questo bagno la parete rivolta all’esterno è più fredda rispetto al resto della stanza e quando si chiude la finestra e ci si fa una doccia, i vapori si depositano in quella zona e creano condensa (tipo l’effetto specchio appannato quando ti fa la doccia).

Scrivo ancora a Luciano per sapere com’è andata la prima parte del trattamento.

“E’ già un’altra cosa”, scrive Luciano.

Sai cosa intendeva?
Ovviamente che rivedere il muro bianco e pulito è già una vittoria ma soprattutto non sentire quell’odore di muffa è una sensazione davvero piacevole!

Ma andiamo avanti che il meglio deve ancora venire 🙂

La valutazione continua!

Con Luciano concordiamo la finitura di questo bagno con il nostro rivestimento termico.

Passo N.2 : finitura con microrivestimento anticondensa e protezione termica di fondo.

Nonostante la stagione fredda, Luciano non aspetta i mesi caldi e decide di completare l’opera.

L’ultima settimana di gennaio, Luciano riceve i prodotti per completare il lavoro con i relativi accessori e manuali di applicazione.

Ovviamente Luciano ha il numero di cellulare di Cosimo e può contattarlo in qualsiasi momento (anche fuori orario) per un consiglio.

Ed eccoci al gran finale.

Spero questo video piaccia a Luciano quanto è piaciuto a me crearlo (non sono un mago del montaggio video ma mi piace farlo, soprattutto quando ci sono storie a lieto fine da raccontare).

Ecco il video racconto del lavoro di Luciano dal “prima” catastrofico al “dopo” senza un solo puntino di muffa e muri perfettamente lisci e puliti.

 

 

Se non hai tempo di guardare il video (merita davvero anche solo per la colonna sonora!) ti mostro le foto del “dopo”!

 

Ed ecco il messaggio conclusivo di Luciano che mi ha davvero emozionato :

Non ti nego che sentire Luciano definire Cosimo come suo tutor mi ha reso prima di tutto orgoglioso per il lavoro svolto e grato per avere dei collaboratori davvero in gamba a cui so di potermi fidare ciecamente.

E’ passato solo un mese e ci saranno ancora tanti “controlli di qualità” sul lavoro di Luciano.

Lo riempirò di messaggi nei prossimi mesi per controllare che la muffa sia un lontano ricordo e che siamo riusciti a vincere l’ennesima battaglia.

PS. Luciano ha 3 anni di Garanzia su questo lavoro, quindi avremo tutto il tempo per tirare le somme!

Intanto ci portiamo a casa questa vittoria epica contro la muffa e resto in attesa dei prossimi candidati per raccontare una nuova storia de “Gli Eroi di Bastamuffa”.

 

E tu?

Vuoi candidarti per un articolo a te dedicato in questa rubrica così tanto amata dai nostri lettori?
Scrivimi a eroidibastamuffa@bastamuffa.com e se mi aiuterai a creare un reportage completo sulla tua storia, sarà un piacere raccontare la tua storia!

 

Cosa posso fare per te a questo punto?

Visto che sei arrivato fin qui devo farti innanzitutto i miei complimenti perché significa che non sei solo curioso ma ci tieni ad informarti sul problema muffa in casa tua.

Se vuoi vivere in una casa sana e che non sia un covo di malattie, hai solo un’opzione per collaborare con me e lo staff tecnico di Bastamuffa e ottenere GRATUITAMENTE e SENZA IMPEGNO un’analisi del tuo problema di muffa.

Clicca sul pulsante verde qui in basso e richiedi la valutazione gratuita della muffa tramite il sito www.valutazionemuffa.it

Ti spiego tutto in maniera dettagliata nella pagina successiva.
Ti porterà via massimo 5 minuti di tempo in tutto per lasciarci i tuoi dati e compilare un veloce questionario.

A presto

Giuseppe

 

========================================

Giuseppe Tringali

Giuseppe Tringali

Fondatore di Bastamuffa.com
Dal 2010 esperto di fiducia per più di 7000 famiglie che hanno risolto il loro problema di muffa da condensa

Giuseppe Tringali

Giuseppe Tringali

Fondatore di Bastamuffa.com
Dal 2010 esperto di fiducia per più di 7000 famiglie che hanno risolto il loro problema di muffa da condensa

logo-mobile.png

richiedi la valutazione gratuita della muffa

Metodo Bastamuffa – DA DOVE INIZIARE?

FASE 1 – PRIMI PASSI

Leggi / guarda / scarica le risorse gratuite per approfondire l’argomento e diventare un vero “esperto di muffa”:

FASE 2 – ANALIZZA e RISOLVI IL TUO PROBLEMA:

Scopri il sistema per sconfiggere la muffa da condensa
⇒ www.metodobastamuffa.com
, il nostro Sistema creato su misura per sconfiggere le cause della muffa da condensa.

Per risolvere le cause della muffa da condensa ecco i passaggi per ricevere la nostra consulenza gratuita:

Kit di Analisi per identificare il ceppo di muffa e la sua pericolosità ⇒ www.sosmuffa.com

Preferisci un contatto umano diretto?
Chiamaci allo 0243114183 dalle 9 alle 20 o scrivi a Cristina su Whatsapp al 3407792870. Siamo sempre a tua disposizione!

Benvenuto nella famiglia di Bastamuffa!

Se vuoi diventare uno dei nostri Eroi che ha sconfitto definitivamente la muffa da condensa e salvato i propri cari da “fastidi” di salute dovuti ad un’eccessiva e prolungata esposizione alle spore, siamo qui per aiutarti!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *